Stampa

Programma dettagliato - Ravenna 2013 2015

Corso Nutritional Sport Consultant 2013/2015 RAVENNA

 

6° Week end_SAB 08 e DOM 09 novembre 2014

 

SQUILIBRI ALIMENTARI E RELATIVI SUGGERIMENTI NUTRIZIONALI E NUTRACEUTICI

>>Dott. Marco Stegagno

Si tratterà lo stato nutrizionale dell’atleta e le eventuali carenze nutrizionali specifiche che possono essere corrette con un’adeguata alimentazione ed un’eventuale integrazione mirata. Verranno descritti i metodi di valutazione dello stato nutrizionale, della composizione corporea ed i metodi per calcolare il dispendio energetico ed il metabolismo basale e sotto sforzo.

 

TIROCINIO PRATICO SUPERVISIONATO: ANALISI, APPROFONDIMENTO E DIBATTITO SUL CONSIGLIO ALLO SPORTIVO

>>Dott. Fabrizio Duranti

>>Prof. Pierluigi Gargiulo

Simulazione di colloqui (anamnesi, eventuale test antropometrico e calcolo BMI, obiettivi, consiglio finale).Esempi di allenamento, alimentazione ed integrazione da suggerire ai soggetti sovrappeso, sottopeso, soggetti che svolgono attività sia aerobiche che anaerobiche, triathlon ed altre. 

 

 

 

7° Week end_SAB 21 MARZO 2015 

TIROCINIO PRATICO SUPERVISIONATO: TECNICHE DI COMUNICAZIONE

>>Prof. Alberto Martina

La comunicazione è una capacità essenziale in qualsiasi ambito e anche in quello sportivo. Non si raggiunge nessuna vetta senza essere un comunicatore efficace, per cui diventa elemento fondamentale per l’atleta e per l’allenatore. La comunicazione deve essere adattata in modo da ottenere il  migliore risultato dall’atleta: la risposta ai consigli su allenamento, alimentazione ed integrazione  dipendono e possono migliorare a seconda della modalità di comunicazione. Il linguaggio non verbale, l'atteggiamento del corpo, lo sguardo, la voce, il tono influenzano l’efficacia del messaggio anche in ambito sportivo.

 

PROTOCOLLI NELLO SPORT

>>Prof. Pierluigi Gargiulo 

Lo sport non è solamente il risultato del rendimento del corpo ma è il risultato della perfetta armonia del corpo con la mente. Solo quando mente e corpo sono perfettamente coordinati si può raggiungere il rendimento massimale. E' importante superare le barriere psicologiche creando un atteggiamento mentale adeguato di fiducia in se stessi e nei compagni di squadra. Il pensiero positivo permette di raggiungere il pieno potenziale. A volte  i limiti più significativi sono quelli mentali talchè una buona autodeterminazione assieme ad un efficace allenamento  risultano indispensabili.

 

SESSIONE D’ESAME DOM 22 marzo 2015

Esame scritto finale e discussione dell’elaborato finale.

>>Commissione esaminatrice: Prof. Ivo Bianchi, Prof. Pierluigi Gargiulo, Dott. Marco Neri, Dott.ssa Francesca Carapellese

 

*I calendari potrebbero subire variazioni. Eventuali modifiche apportate alle lezioni in aula saranno comunicate agli iscritti al corso e prontamente aggiornate on line